Curiosità
L'arcipelago con circa 900 isole deserte - 18/04/2014
Circa 900 isole delle Maldive non sono abitati dagli uomini

Le isole delle Maldive sono ufficialmente 1192, delle quali soltanto all'incirca 300 sono popolat...Leggi tutto

Il meglio del Web
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio
Offerte Hotel
Web Links


Hotel 5 Stelle
La classificazione degli Hotel avviene tramite l'assegnazione di stelle; a parte rarissime strutture a 6 e 7 stelle, questa classificazione va da una stella-per strutture con servizi base ma pur sempre confortevoli- fino a 5 stelle- per albergi di lusso.
-
Agenzie di Viaggio
Il sito delle Agenzie di Viaggio e dei Tour Operator in Italia. Cerca l'Agenzia di Viaggio o il Tour Operator vicino o il più comodo.
-
Hurgada
Hurgada colpisce per il suo fascino orientale, per i profumi inebrianti delle spezie,per l'odore salmastro e le tonalità azzurro-verde-celeste del mare che contrastano la monotonia monocromatica della sabbia del deserto


Viaggi alle Maldive

La Geografia e il Clima delle Maldive

La Repubblica delle Maldive è costituita da un gruppo di atolli circondati dall'Oceano Indiano e posizionati lungo la linea dell'Equatore, a sud ovest dell'India.

La superficie complessiva dello Stato, pari a 298 km quadrati, è la risultante della somma delle 1.190 isole che formano l'arcipelago, delle quali solo una parte sono abitate dagli esseri umani.

La nascita delle Maldive è particolarmente suggestiva e aiuta a comprendere l'immenso fascino degli atolli. Le isole quali le conosciamo attualmente rappresentano, infatti, il risultato di lunghi fenomeni geologici che hanno trasformato l'originario arcipelago di origine vulcanica.

Maldive

Nel corso del tempo le isole, circondate dalla barriera corallina, sono lentamente sprofondate ed il mare è riuscito ad insinuarsi all'interno, determinando la nascita dei numerosi atolli. Oggi possiamo quindi ammirare gli atolli circondati da un gruppo di piccole isole con le loro lagune interne collegate al vasto Oceano Indiano attraverso canali che consentono il costante passaggio delle acque.
I ventisei atolli naturali presentano caratteristiche molto diverse tra loro, basti pensare che accanto ad isole coralline pressoché inesplorate convivono luoghi che hanno fatto del turismo la loro vocazione principale.

Tutte presentano però tratti comuni, il principale è lo splendore della barriera corallina che caratterizza i mari tropicali con le loro acque tiepide ed il clima piacevolissimo.

Un altro aspetto che contribuisce a rendere le Maldive una delle mete predilette dai turisti è il clima tropicale, con una temperature che si aggira attorno ai 29 gradi, raggiungendo i 35 gradi verso i mesi di febbraio e marzo. Anche la stagione invernale risulta esere piacevole grazie alle temperature miti, come dimostra il fatto che la temperatura minima mai registrata corrisponda ai 17,2 gradi raggiunti nell'aprile del 1978.

Maldive

Il costante caldo è reso comunque gradevole dalla presenza dei monsoni che, con la loro brezza, rinfrescano l'aria.

La capitale della Repubblica delle Maldive è Malè che sorge su un'isola di appena 2,5 km quadrati di superficie. Rappresenta il punto di riferimento per l'economia del paese, anche in virtù della presenza dell'aeroporto destinato ad accogliere i numerosi turisti in visita alle Maldive.
La capitale ospita numerosi negozi, sempre affollati di stranieri desiderosi di portare con sé i souvenirs del bellissimo viaggio, e monumenti molto interessanti.

Tra le varie opere d'arte da vedere a Malè, citiamo i lasciti dei colonizzatori, tra i quali il Palazzo Muleeage edificato all'inizio del Ventesimo secolo, e quelli nati dalla storia locale, come il monumento funebre dell'eroe nazionale Mohammed Thakurufaanu.